Chi siamo

L'Ospedale

L'obiettivo principale di Amici di Angal è sostenere il funzionamento dell'ospedale St.Luke, riferimento sanitario per un bacino di utenza di 250.000 persone nella regione del West Nile, Uganda
L'ospedale, con 220 posti letto e 167 persone di staff, cura 60.000 persone ogni anno offrendo servizi di qualità a tutti, senza distinzioni di credo, razza, religione o condizioni economiche.

Nel 2020 con un bilancio annuo di 1 milione di euro, coperti per il 25% dai fondi di Amici di Angal, il St. Luke anche nell'anno della pandemia di Covid-19, è stato esempio di buon funzionamento di struttura sanitaria interamente gestita da staff locale.

L'ospedale in cifre

(dati 2019-2020)

15° tra i 175 ospedali generali dell’Uganda
1° tra i 34 ospedali appartenenti all'UCMB (Uganda Catholic Medical Bureau)

Farmacia

Il servizio fornisce farmaci a tutto l’ospedale. La gestione è informatizzata per ridurre gli sprechi, ma nel 2020 i prezzi sono aumentati: il 56% del budget è stato dedicato all'acquisto dei medicinali

Maternità

Il reparto composto da 49 letti ha ospitato 3.728 donne, in leggero calo. Sono nati 2.831 bambini di cui 1.244 con cesareo. Purtroppo 8 sono le mamme che hanno perso la vita e 36 neonati deceduti nei primi 7 giorni di vita

Reparti

Sono 4: Femminile, Maschile, Pediatria, Maternità. Hanno accolto 13.184 pazienti con una riduzione del 5,3% a causa delle restrizione causate dalla pandemia

Staff locale

Le 167 persone dello staff totalmente ugandese comprendono: 4 medici, 82 infermieri, 17 professionisti sanitari, 42 staff di supporto, 22 risorse non cliniche e 13 persone impegnate nell'amministrazione

Energia

L’ospedale è dotato di generatori e di un impianto solare con accumulatori capaci di garantire energia 24 ore al giorno

Sale Operatorie

Nelle due sale operatorie sono stati eseguiti ben 2.269 interventi chirurgici di cui 1.841 maggiori (+ 5.9%) e 428 minori (-10.8%). Le procedure eseguite per la maggiore sono parti cesarei, laparotomie ed ernioplastiche

Pediatria

Il reparto di pediatria ha 56 letti, sono stati ricoveri 4.827 bambini. La clinica prenatale, tra i servizi ambulatoriali del St. Luke, ha registrato un calo delle visite, mentre continuano a crescere le viste postnatali.

Laboratorio

Solo in un anno sono stati eseguiti 114.505 esami di laboratorio (19,084 test per staff), 1,732 esami radiologici e 4.539 ecografie. Calano drasticamente le trasfusioni di sangue: 1.074

Clinica AIDS

Il servizio di ambulatorio HIV ha testato 7.090 pazienti (la metà rispetto al 2019), di cui 129 sono risultati affetti da AIDS (68 sono donne). I malati che hanno iniziato la terapia antiretrovirale al St. Luke sono stati 162, più donne che uomini.